Instagram ti sta nascondendo i clienti

In questo articolo voglio rivelarti degli aspetti di Instagram che probabilmente ancora non conosci. Molte persone mi scrivono chiedendomi spesso il motivo per cui Instagram non gli permette di raggiungere i propri clienti. L’arcano è presto svelato: Instagram è una piattaforma programmata per far comparire i tuoi contenuti alle persone interessate a quello specifico argomento. Se lo usi per la tua vita privata oltre che per quella professionale, probabilmente vai a cercare contenuti diversi rispetto a quelli che cercherebbe un tuo cliente. Se clicchi sulla lente di ingrandimento, infatti, Instagram ti fa vedere quello che cerchi più frequentemente e se non coincide con i contenuti che vuoi trasmettere ai tuoi potenziali clienti, sei sulla strada sbagliata. Questo è il vero problema. È necessario avere un profilo professionale e un profilo personale distinti. Sul profilo professionale bisogna cercare gli stessi contenuti che interessano ai i tuoi clienti e usare un’assoluta pertinenza nella comunicazione. Su Internet la pertinenza è tutto. La pertinenza è l’assoluta coerenza tra quello che fai, quello che scrivi, quello che dici e quelli che sono gli hashtag che vai a utilizzare. Quindi, il primo consiglio che posso darti e che poche persone conoscono, è quello di andare a vedere cosa c’è dietro la lente di ingrandimento e smettere immediatamente di seguire le persone che non sono a target con le persone che vuoi raggiungere. Questo significa ricominciare da capo se hai pochi followers e se l’algoritmo non risponde in maniera immediata. Non è sufficiente solamente smettere di seguire i profili non a target. Inoltre, devi fare molta attenzione ai contenuti che condividi perché i tuoi contenuti arrivano a decine di migliaia di persone e per questo motivo devono essere perfetti. Anche gli hashtag sono importanti e devono essere pertinenti al contenuto. L’algoritmo di Instagram si basa sul tempo di permanenza dei soggetti su una determinata immagine e se non c’è coerenza fra quello che c’è scritto e quello che c’è nell’immagine, ti penalizza e ti fa scendere di posizionamento sul suo motore di ricerca. Infine, un’altra cosa molto importante è quella dei finti followers. Non ha alcun senso averli e soprattutto il fatto di comprarli ti penalizza terribilmente. Quello che puoi fare per crescere in maniera continuativa e soprattutto per riuscire ad avere un gruppo di persone che ti segue, davvero interessato e predisposto a comprare da te, è fornire contenuti di autentico valore e avere un po’ di pazienza perché il branding e il marketing sono di fatto una maratona, non una corsa. Spero che tu abbia trovato questo contenuto utile e che tu possa condividerlo con i tuoi amici.

Whatsapp